CATEGORIES > MENSWEAR
ENGLISH - ITALIANO

Valentino, philosophy of a journey

A journey that is both a departure, a transit and an arrival. The Valentino Fall/Winter 2016-2017 leads, as a modern Virgil, in the Dante’s circles of the male wardrobe. Restlessness, curiosity, hope and awareness, these are the reasons for the trip. An updated Jules Verne version that more than a geographical destination  tends towards an ideal or initiatory purpose perceived as “the maturity of time“, of his time. The adventure, exploring and wandering in the sea of ​​inspiration becomes the playing field where he can create a stylistic narration as a result of the contradictions arising from the trip. The Navaho blankets and prints balance the abundance of checks, existentialist black contrasts with the raw punk and the more exotic elements affect the manual artistry. A man who grow up thanks to space and virtual  travelling and who can play with the differences and show more sides of his personality, while outlining a common reality. The collection looks like a logbook, not of a sailing ship, but of the soul of a man that in becoming a stranger to himself, experienced its power.

valentino fw16 paris fashion week menswearvalentino fw16 suit menswear paris fashion week 2

Un viaggio, che è allo stesso tempo una partenza, un transito e un arrivo. La collezione Autunno/Inverno 2016-2017 di Valentino ci conduce, come un Virgilio moderno, nei gironi del guardaroba maschile. Irrequietudine, curiosità, speranza e consapevolezza, queste le motivazioni alla base del viaggio. Un Jules Verne dei giorni nostri che più che una meta geografica tende verso una meta ideale o iniziatica percepita come “la maturità dei tempi”, dei suoi tempi. L’avventura, l’esplorazione e l’erranza nel mare dell’ispirazione diventano il terreno di gioco sul quale creare un tessuto stilistico frutto delle contraddizioni scaturite dal viaggio. Le coperte e le stampe Navaho bilanciano l’abbondanza di checks, l’esistenzialismo del nero contrasta con il raw punk e gli elementi più esotici intaccano l’artigianalità manuale. Un uomo che, grazie al viaggio spaziale e virtualeè maturato e si permette di giocare con le differenze, esibire i lati più lontani del suo carattere, pur delineando una realtà comune. La collezione sembra un diario di bordo, non di un veliero, ma dell’anima di un uomo che nel viaggio, nel farsi straniero a se stesso, ha conosciuto il suo potere.

valentino fw16 details paris fashion week menswearvalentino menswear fall winter 2016 handwritingvalentino menswear fw16 paris fashion week

 

Author: Alberto Russo

 

 

 

26 gennaio 2016

1 Comments:

Add a comment

MARTA

The collection look awesome! http://MARTAsFashionDiary.com/pink-black-and-silver/

2016-01-28 16:14:42

Related Posts