CATEGORIES > MENSWEAR
ENGLISH - ITALIANO

MILAN MEN’S FASHION WEEK S/S 17

The best of what you'll wear next Summer

Featuring Diesel Black Gold, Fendi, Marni, Moncler Gamme Bleu, MSGM and Prada collections.

Da poco si è conclusa una Settimana della Moda Uomo frizzante e ricca di novità. Tutti i designer milanesi hanno infatti deciso di abbandonare per un attimo i ‘classici’ del guardaroba, dedicandosi completamente alla riscoperta del mondo sporty. Sono stati proposti accostamenti decisamente anticonvenzionali e proiettati verso una nuova concezione di styling maschile. Uno stile totalmente diverso da quello a cui siamo abituati. Vanno così a braccetto forme morbide con altre fascianti, stampe childish e color-block, tessuti tecnici e stoffe classiche. Insomma, possiamo dire di aver assistito ad un trionfo di contrasti ed a un sapiente mix tra classicità ed avanguardia. Sempre più chiaro è quello che il fashion system ci sta comunicando: il vero lusso non è solamente un oggetto firmato, ma piuttosto come questo viene reinterpretato da chi lo indossa. Allora via libera a tutto quello che di più originale vi viene in mente, perché con la moda vale pena osare e giocare. Anche se si è uomini.

DIESELDiesel Black Gold S/S 17

Parlando di anticonformismo, è proprio con Andreas Melbostad di Diesel Black Gold che captiamo la volontà di stupire. Tutta la collezione della prossima Spring/Summer si tinge di tenui tonalità pastello, dal color carta da zucchero fino al rosa antico e cipria. In tutte le uscite il classico denim ha fatto da padrone. Si può notare una forte ispirazione nata dalle uniformi di fabbriche operaie degli anni 40′. Nylon, pelle, fave e cotone trapuntato sono stati gli elementi chiave per una collezione davvero d’impatto. Forse una delle nostre preferite in assoluto.

FENDIFendi S/S 17

Lusso discreto e passione per l’arte. Questi sono i due temi che hanno ispirato Silvia Venturini Fendi per questo defilèe: la riproduzione di un’atmosfera vacanziera a bordo piscina. Ed è proprio attraverso fit morbidi, lino e colori anni 50′ che Fendi rivive i soggiorni spensierati di Salvador Dalì nella sua amata Cadaqués. Sfilano pronti per un pranzo sulla spiaggia completi destrutturati insieme a vestaglie in leggerissimo shearling. L’uomo Fendi infatti non rinuncia alla sofisticatezza della pelliccia neanche in estate. Il tocco finale? Maxi-bag con intarsi caratteristici del periodo cubista di Picasso.

MSGMMSGM S/S 17

Da sempre fedele allo sporty, Massimo Giorgetti ha deciso di marcare ancora di più con questo stile la collezione estiva di MSGM. Egli ha infatti proposto veri e propri capi tecnici rubati al mondo dello sport professionale. Jumpers, shorts in nylon e felpe sottilissime hanno rievocato la forte cultura rave degli anni 90′, piena di energia e divertimento. Il concept dello show è stato senza dubbio enfatizzato dalla personalità dei modelli: un eccellente mix tra fashion e street. Non potevano mancare stampe dal sapore psichedelico e i classici monogam tanto cari a Giorgetti. Un mood davvero adrenalinico e d’ispirazione!

MONCLERMoncler Gamme Bleu S/S 17

Il lavoro di Thom Browne per Moncler Gamme Bleu è stato come un tuffo in Moonrise Kingdom (del grande Wes Anderson) e in tutto il mondo degli scout Americani. Le classiche divise in velluto a coste si arricchiscono di maxi tasche in ogni dove. I pantaloni sono ampi e a vita alta. Molto interessante è stato l’accostamento del tessuto trapuntato alle giacche di taglio militare. Maglie e blazer sono stati invece ricoperti da morbidissima pelliccia di astrakan. Anche per Browne la prossima estate sarà ricca di righe, fantasie simil-tartan e color-block. Una collezione molto divertente che senza troppa difficoltà potrà trovare spazio non solo in gite fuori porta ma anche nel vostro armadio.

MARNIMarni S/S 2017

Ogni stagione Marni si distingue per l’innata capacità di Consuelo Castiglioni di reinventare il ‘classico’. Troverete tutti capi basic resi unici da piccoli dettagli di grande impatto: le giacche vengono ornate da fasce di tessuto su braccia e petto, mentre le camicie sono rese concettuali ed inusuali grazie a tagli cut-out. Troviamo cotone twill, popeline e morbidissima nappa colorata. Le stampe, immancabili nelle collezioni Marni, sono super colorate e vagamente Art Decò. Quasi come delle leggere pennellate che sdrammatizzano e rendono intrigante un quadro di gusto tradizionale.

PRADAPrada S/S 17

Un discorso totalmente diverso è quello di Prada: una collezione ben lontana da tutte quelle che possiamo definire di tendenza. Per la prossima estate la Signora ha infatti sviluppato, attraverso zaini super accessoriati e cappelli da scalatori, il tema del viaggio. Un cammino lungo ed avventuroso, interiore o materiale, che si consuma su una passerella metallica con luci neon fluorescenti. Troviamo un po’ tutti i must del mondo Prada come il nylon e le divertenti stampe childish delle camicie. L’abbigliamento, come le scarpe, è in tessuto tecnico. Di per se ogni capo o accessorio preso separatamente può risultare banale o scontato, ma grazie all’eccellente lavoro di styling, il risultato è eccezionale! Insomma, chi non desidererebbe un paio di occhiali da sole o un cappello di questo show?!

Photo courtesy of: 10 Magazine.com, Dazed & Confused.com 

Author: Alessandro Roccia

 

26 luglio 2016

0 Comments:

Add a comment

Related Posts